ManOfTheWeek

Man Of The Week: Patrick Cutrone, come nelle favole

cutrone man of the week milan

È un amore che nasce subito, all’improvviso, spontaneo. Sembra un classico “flirt” estivo, di quelli passeggeri che finiscono con il tramonto della bella stagione, non ditelo ai protagonisti però,loro  si sono presi sin da subito e non si vogliono più lasciare. Un ragazzo dalla faccia pulita e il suo diavolo, stregato dalle movenze del suo baby bomber. L’estate poi fa il resto, il classe 98′ ci mette poco per rispondere presente all’appello dei “grandi”, mister Montella gli da fiducia, subito ripagata con gol e prestazioni. Doppietta al Bayern come biglietto da visita e tanta fame e voglia di arrivare, anzi di restare, lì al centro dell’attacco della sua squadra del cuore. Il milan sulla pelle per Patrick che cresce con le magie di Kakà e i gol di Sheva e categoria dopo categoria segna e  sogna gli applausi di S.Siro. Ma il calcio d’agosto si sa, lascia un pò il tempo che trova, servono test ufficiali, serve l’adrenalina da 3 punti per misurare l’ambizione del ragazzo. L’estate prosegue con il mercato che impazza e il “grande attaccante”  atteso a Milano, il 9 dei sogni per far volare i tifosi, che però poco a poco iniziano a innamorarsi del ragazzo silenzioso. Gol al debutto in Europa  contro il Craiova è tanto cuore e polmoni al servizio dei compagni e primi applausi del suo nuovo (ma vecchio) pubblico. Le gerarchie non sono più così chiare, “colpa” si fa per dire della determinazione del piccolo grande Bomber, che non vuole fare una semplice comparsa su un teatro da oscar. Montella lo sa, intravede delle qualità importanti in Patrick e gli affida il centro dell’attacco rossonero anche al debutto in campionato. Cutrone a Cotrone, un scioglilingua dolcissimo per i tifosi rossoneri, fa tutto Lui. Rigore con annessa espulsione da Var procurati, gol e assist; gioco, partita, incontro. La prima del Milan dura 30 min, e il merito è soprattuto del suo nuovo, baby bomber a costo (e km) zero, che per ora vale più dei 40 mln di Andrè Silva. La voglia e il sacrificio non gli mancano, qualità che stridono con molti suoi coetanei che si sentono già arrivati dopo troppo poco tempo, i gol, soprattuto nemmeno e l’esordio da film, anzi d favola gli vale la meritatissima nomination del nostro primo Man Of The Week della nuova stagione. I pochi che lo avevano al fanta si sono ritrovati un 11,5 inaspettato.Chissà se potrebbe diventare una vera “fantaoccasione”. Intanto Kalinic è un nuovo attaccante rossonero, ma la società e il suo allenatore lo ha dichiarato incedibile, la concorrenza è alta, com’è giusto che sia in una squadra come il Milan, ma il ragazzo lo sa, è pronto  a lottare e stupire ancora una volta, e non ditegli di smettere di sognare, (e di segnare) doveva essere un semplice amore estivo, di quelli che passano in fretta, la sua faccia pulita invece ha fatto innamorare il Diavolo, proprio “come nelle favole”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *