Top11

Top 11 della 2a Giornata Serie A Tim

top 11 serie a fantacalcio tuttofanta 2a giornata

Questi i migliori 11 della 2a Giornata di Serie A



Mirante: Dopo il pareggio d’esordio casalingo contro il Toro, gli Emiliani sono a caccia della prima vittoria, che arriva alla prima in A del Vigorito. 3 punti che passano anche dai guantoni di Mirante, che nella ripresa ha più volte sventato pericoli ai suoi, e gli assalti dei Campani. 7 in pagella e porta immacolta per il rossoblù.

Bruno Gaspar: Troppo tardi verrebbe da dire ai tifosi Viola, che dopo 45 min di torpore e disordine tattico, nella seconda parte di gara hanno visto la propria squadra assaltare l’area blucerchiata e dominare il gioco. La svolta viene dalla panchina, al posto di un Tomovic ancora in vacanza, il portoghese cambia marcia sulle corsie esterne e da una sua accelerazione arriva l’assist vincente per Badelj, che riaccende le speranze di rimonta poi non concretizzatesi. Primo bonus stagionale per il classe 93, dalla panchina, e adesso pronto ad una maglia da titolare.

Nuytinck : Incornata vincente sul secondo palo, che apre la poi sfumata rimonta Friulana. Biglietto da visita niente male per il colosso Olandese, ai suoi possibili fantallenatori. È suo il bonus più inaspettato di questo avvio di stagione. In attesa di piacevoli riconferme.

De Silvestri: È un segmento molto fortunato in casa Granata, l’asse della felicità, che arriva da destra. Un film già visto tante volte, discesa con traversone di Daniele e poi ci pensa il Gallo. La fascia ieri l’ha dominata l’azzurro, che ha servito l’ennesimo cross vincente per Belotti (che ringrazia). Anche per lui 7 in pagella.



Zielinski: La giocata del campione, quella che a volte serve per aprire una partita bloccata, o per mettere sul binario giusto una gara nata storta. Piotr pesca il jolly, dai 20 m, arcobaleno che acceca Berisha e si spegne all’incrocio. Qualità, tecnica, potenza e personalità per il gioiellino Polacco che, ormai a conti fatti sta diventando un titolarissimo di Sarri. Il primo bonus è un gioiello di rara bellezza, ne siamo sicuri però, ne arriveranno altri.

Donsah: Se da un lato, Mirante ha evitato il pareggio, dall’altro qualche metro più avanti, Donsah, trova l’inserimento vincente e porta i primi 3 punti ai suoi e il primo +3 a voi. Il centrocampo del Bologna ormai è nei suoi piedi e nelle sue giocate.

Rizzo: La sua è la favola più bella di questa 2a giornata. Nel giorno del ritorno in A per la Spal, il centrocampista ex Bologna, regala i primi 3 punti nel massimo campionato ai suoi. Nel modo più bello, in pieno recupero, a giro (alla Del Piero, quasi) all’angolino. Doppio vantaggio annullato dai bianconeri, e primi  fantasmi di una vittoria sfumata che iniziavano ad arrivare, ma spazzati via dal lampo vincente di Rizzo. 7 (+3), 10 e lode.

Milinkovic Savic: Anche la sua zampata arriva sul gong. 90 esimo, destro potente dalla distanza e tutti ad abbracciare il talento Biancoceleste, atteso alla stagione della consacrazione. Un “SMS” dolce per la banda Inzaghi, con scatto alla risposta, anzi alla vittoria.

Mertens: Il piccolo, grande Bomber, che riparte da dove aveva finito. Al S.Paolo, dove ormai è sentenza. Gol e assist, +4, e rimonta completata per gli Azzurri, grazie anche al suo genio con il 14. Il falso 9, che vuole segnare ancora, come prima più di prima.

Icardi: Lo ha fatto ancora, nei 16 m è devastante, gli basta poco, pochissimo anzi per punire. Due doppiette nelle prime due giornate, 12 bonus già a referto, per Maurito che ha iniziato fortissimo. Caccia del trono dei bomber già aperta, Olimpico violato dopo 9 anni, 9 come il numero di maglia di quel fenomeno lì, che in area non perdona, dagli la palla e corri ad abbracciarlo.

Dybala: In Serie A, davanti si balla il tango. Il nuovo diez, ha iniziato sin da subito a spargere la sua classe in giro per la penisola. La sua è poesia in movimento, gioca per non essere banale, inventa, dribbla e segna. Tripla joya, e prima tripletta in A. Rimonta completata e +9, per il talento della signora (in giallo, in quel di Marassi). Sà di essere il fulcro della Juve, può fare ancora di più, sta diventando un fuoriclasse assoluto, tutti lo sanno, i fantallenatori lo aspettano, state tranquilli ci farà divertire.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *