Top11

Top 11- 4° Giornata

Tra gol, prodezze, bomber, fenomeni, sorprese e certezze. Solo voti altissimi, ecco i migliori 11, della giornata appena conclusa.

S.Handanovic 7,5: Griffa la pesantissima vittoria interista con i suoi guantoni. Due parate salva risulatato e porta immacolata (ancora una volta). Se la difesa neroazzurra certe volte sbanda, lui no,Mai, e ci mette sempre la faccia, anzi le mani.

M.Skriniar 9,5: Arrivato in punta di piedi, adesso il centrale interista prova ad alzare la voce. Intesa perfetta con Miranda e maglia da titolare ormai cementata, a suon di prestazioni. Difensore dal piede morbido il serbo, che trova anche la prima gioia, risolvendo all’angolino una mischia in area avversaria. Sicuramente la nota più lieta del mercato interista (chiedo scusa ad un amico!)

F.Ghoulam 9,5: Al San Paolo il Benevento si dimostra più morbido del previsto, e l’esterno Sarriano, si prende il lusso di occupare per quasi tutto il match la metà campo offensiva. L’asse di sinistra azzurro è già in forma scudetto, e gli assist dal mancino del terzino arrivano in serie. Un inizio di stagione da fantamedie, dopo il gol a verona arrivano altri bonus, e ne arriveranno ancora.

G.Pezzella 10,5: Il 10 in pagella (anzi 10 e mezzo) lo prende lui. L’esterno viola è il primo della classe tra i suoi colleghi, una dolce sorpresa per Pioli. Partita quasi perfetta, lui ci mette la testa e la risolve.

F.Chiesa 10,5: Gli fa compagnia tra i migliori, il suo compagno di squadra. Destro a giro, incrocio mirato e centrato. Il talentino viola, dopo le partenzi illustri deve prendersi la squadra sulle spalle. È il leader tecnico dei suoi, lui lo sa e ha già iniziato a correre

Allan 10: Ad un napoli orfano (per ora) della qualità del suo capitano, il Brasiliano ci mette il cuore, e i muscoli. Prova di prepotenza tattica dell’azzurro, che apre il luna park del san paolo dopo 2 minuti. Inserimento vincente che spiana la strada ai suoi. “Allanrembaggio”

R.Nainggolan 10: Il ninja si sta rimettendo in marcia da bonus. Inserimento classico e piazzato che apre il sabato sera di verona. Radja vuole tornare in modalità “ufo”, la strada è quella giusta.

I.Perisic 9,5: Il miglior compagno di squadra del croato in questo avvio di stagione è il suo allenatore. Mister Spalleti lo ha convinto a restare ed Ivan è rinato. Le qualità non gli sono mai mancate, è l’incisività sotto porta ad essere in forma Inter (finalmente). Un altra perla sul gong, che spazza i fantasmi di Crotone. Gol, assist, corsa, la fascia sinistra neroazzurra ha trovato padrone, e la mancanza di coppe lo fanno probabilmente il top gamma tra i centrocampisti. Ivan il Terribile (di nuovo )

N.Kalinic 14: C’è la prima alla Scala per il Croato, che non tradisce la platea, presenza costante in area e negli schemi di Montella. Esultanza doppia per Nicola, che già alla prima strappa applausi e sorrisi ( e 3 punti)

D.Mertens 17: L’animale ( Sarri dixit) è affamato. Sforbiciata volante nel primo tempo, e doppio penalty nel secondo. Pallone a casa e corsa al trono del capocannoniere appena iniziata, l’animale ha fame e non vuole smettere di mangiare.

P.Dybala 18: L’altro pallone della giornata ha un firma d’autore. Il gioiello argentino incanta, e regala gemme di rara bellezza. Gioca un calcio celestiale, sublimato da gol fuori categoria per la nostra Serie A. Tutto con il sinistro, prima in corsa sotto il sette, poi colpo da calcetto e punta all’angolino, a chiudere la specialità della casa argentina. Piazzato sinfonico, e pallone a casa.  Seconda Hattrick di fila in trasferta per il fenomeno in maglia 10. 8 Gol in campionato in 4 partite, e  il voto più alto della classe, la signora è in giallo come l’oro del suo RE MIDYBALA. Che meraviglia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *