Consigli

Preview 9a giornata – 3IN e 3OUT

serie a tim fantacalcio tuttofanta consigli juventus inter napoli roma milan icardi perisic cuadrado dybala higuain immobile insigne sarri spalletti sampdoria crotone formazioni ufficiali preview

Ultimi dubbi di formazione, ecco una preview su chi lanciare e chi far riposare per la prossima giornata di Serie A TIM:



Sampdoria-Crotone:

3IN: SilvestrePraetQuagliarella.

3OUT: Ajeti, CeccheriniViviano.

Silvestre è il leader della difesa ed ormai una sicurezza al Fantacalcio da un paio di anni; inoltre diciamo sì al talento di Dennis Praet e alla voglia di gol di Fabio Quagliarella. Il Crotone seppur sia in forma rischia di andare in difficoltà, per questo da evitare i difensori centrali. Viviano non è convocato, gioca Puggioni.

 

Napoli-Inter:

3IN: GhoulamHamsikPerisic.

3OUT: Nagatomo, Borja ValeroHysaj.

Partita attesissima, ci si gioca il primo posto: sì ad Hamsik, il capitano partenopeo sa come decidere queste partite. Ghoulam potrebbe mettere in difficoltà Candreva, da sinistra nascono le azioni più pericolose del Napoli; dall’altra parte occhio alla mina vagante Ivan Perisic, in contropiede ha dimostrato di essere letale, chiedere a Roma, Milan e rispettivi tifosi. D’altro canto Nagatomo potrebbe soffrire gli inserimenti alle spalle di Callejon, come già successo a San Siro 6 mesi fa; Borja Valero sulla trequarti potrebbe faticare con la linea alta della difesa napoletana, e Hysaj è l’anello debole dove l’Inter proverà a pungere.

 

Chievo-Hellas Verona:

3IN: BirsaPazziniSorrentino.

3OUT: HetemajSouprayenCaracciolo.

In stracittadine così sentite i calci da fermo possono essere un fattore, dentro Valter Birsa che col suo sinistro fatato può pennellare traiettorie insidiose per Nicolas e compagni; sì a Pazzini, il Verona presenterà un tridente molto talentuoso con Cerci e Verde, occhio ai molti palloni disponibili per il pazzo. Infine Sorrentino può far bene, solitamente in queste partite non tradisce. Da evitare la difesa dell’Hellas, in questo inizio campionato ha fatto vedere lacune importanti nelle quali gli interpreti hanno fatto parecchia fatica, come Souprayen; Hetemaj appena tornato dall’infortunio potrebbe non essere quello di sempre, meglio fare altre scelte.

 

Milan-Genoa:

3IN: BonaventuraBoriniTaarabt.

3OUT: RomagnoliZukanovicBiglia.

Il Milan cerca riscatto dopo quasi un mese senza vittorie, e si affiderà ai suoi uomini più in forma: (oltre Suso) Bonaventura e Borini. Nel Genoa possono esserci sprazzi del vero Adel Taarabt, che viene da una strepitosa performance contro il Cagliari e ha voglia di ripetersi, da ex. Da evitare i colpevoli del derby, un nome su tutti Lucas Biglia; nel Genoa può soffrire Zukanovic che si troverà spesso puntato da un fenomeno come Suso.

 

Atalanta-Bologna:

3IN: CaldaraIlicicPalacio.

3OUT: KurticTorosidisHelander.

L’Atalanta dopo l’impegno in Europa di giovedì vuole riscattare la brutta sconfitta contro la Samp di domenica scorsa, e punterà sull’uomo più in forma ovvero Josip Ilicic. Caldara rimane un pericolo sulle palle inattive, mentre nel Bologna sarà protagonista l’immenso Palacio, a tratti commuovente contro la SPAL. Non fatevi attrarre da Kurtic, ha il pesante compito di sostituire Papu Gomez e non è tra i più in forma, meglio fare altre scelte. Infine, la difesa del Bologna può andare in difficoltà in un campo parecchio difficile come l’Atleti Azzurri d’Italia.



Benevento-Fiorentina:

3IN: PezzellaVeretoutThereau.

3OUT: VenutiCataldiIemmello.

Della Fiorentina vanno messi tutti, Pezzella in difesa da garanzie soprattutto contro un attacco poco prolifico per usare un eufemismo e non dovrebbe avere difficoltà, a centrocampo va bene Veretout che ha un un ottimo tiro e può trovare la rete, in attacco Thereau è in stato di grazia sarebbe un delitto non metterlo. Per questa partita decisamente da evitare Venuti e Cataldi che dalla prima giornata continuano a prendere ammonizioni. Iemmello è fuori forma non va rischiato.

 

SPAL-Sassuolo:

3IN: AntenucciDuncanBerardi.

3OUT: OikonomouMagnanelliPeluso.

Partita molto complessa e poco decifrabile, si potrebbe riconfermare Antenucci che è di gran lunga il più in forma della Spal, una partita che si giocherà a centrocampo e uno come Duncan può padroneggiare mettetelo. La svolta della stagione di Berardi passa da Ferrara, finora stagione deludente ma potrebbe sbloccarsi con un calcio di rigore. Da evitare Oikonomou perché fa fatica quando gioca nella difesa a 3. Magnanelli e Peluso non sono raccomandabili in questo periodo, prestazioni rivedibili e dal cartellino giallo facile.

 

Torino-Roma:

3IN: Iago FalquéPerottiPellegrini.

3OUT: MorettiBruno PeresDe Rossi.

Il Torino senza Belotti è molto reinventato ed a fatica è riuscita a strappare un punto a Crotone. Il più in forma è sicuramente Iago Falque che inoltre quando vede giallorosso si scatena. Dietro rischia Moretti con un Dzeko in formissima. Nella retroguardia romanista De Rossi e Peres stentano a far decollare le loro stagioni tanti gialli e pochissimi bonus, fuori casa da evitare entrambi. A centrocampo può emergere Pellegrini con Strootman a riposo. Ha fatto una partita strepitosa a Stamford Bridge Diego Perotti che si può ripetere a Torino e magari sbloccarsi dal dischetto.

 

Juventus-Udinese:

3IN: MandzukicPjanicDe Paul.

3OUT: BizzarriSamirBarak.

Partita insidiosa per la Juve di Allegri, ma non dovrebbe avere problemi anche perché viene da una sconfitta che si dovrà fare perdonare. È rientrato Pjanic ed è in un momento straordinario, così come Mario Mandzukic che potrebbe far male a Bizzarri che è assolutamente da evitare. Anche l’Udinese viene da una sconfitta, De Paul può portare bonus al contrario di Barak che è molto giovane e può soffrire la partita. Samir può avere difficoltà nel gestire le galoppate di Cuadrado, quindi sconsigliatissimo.

 

Lazio-Cagliari:

3IN: StrakoshaMilinkovic-SavicParolo.

3OUT: CrostaPisacaneCigarini.

Di questa preview è la partita più facile da leggere, con una Lazio in formissima che vorrà guadagnare i tre punti davanti ai propri tifosi. Strakosha sale sempre più di livello, Milinkovic-Savic se pur in dubbio per una botta viene da una doppietta, e Parolo sa come far male in partite del genere (vedi Sassulo). D’altro canto il Cagliari scenderà in campo con Crosta potrebbe avere un esordio in Serie A da dimenticare, con Cigarini particolarmente fuori forma e con una difesa che potrebbe far acqua. Diego Lopez dovrà aspettare per guadagnare i suoi primi punti da nuovo allenatore dei rossoblù.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *