Gambe imballate e caldo afoso influiscono sulle cattive prestazioni, analizziamo insieme i 10 giocatori più in difficoltà di questa pre-season delle 20 squadre del campionato:

MILIK – L’artiglieria pesante si sa, ha bisogno di più tempo per entrare in condizione. Il bomber polacco ancora è uno dei meno brillanti in casa Napoli, le prestazioni faticano a decollare così come i gol. Ma ora contano zero, i fantallenatori dopo la grande stagione dello scorso anno, lo aspettano.

DE LIGT – È lui il colpo da 90 dei campioni d’Italia. Dopo Ronaldo un anno fa, adesso è l’ex capitano dell’Ajax a catalizzare la scena. Ha tutto per diventare il difensore più forte del mondo, anche se ha vissuto un’estate un po’ in salita. Qualche disattenzione di troppo, nei tanti gol incassati dalla Juventus. Anche qui però la fiducia è massima, con Chiellini formerà una delle difese più forti in circolazione.

RABIOT – Restiamo in casa Juve, tra le big quella che ha fatto più fatica. Un altro nome nuovo arrivato dal mercato è Rabiot. Debutto da dimenticare, palla persa banalmente che innesca Kane per il gol vittoria Spurs. Ha faticato per tempi e scelte anche nelle uscite successive, qualche segnale di ripresa nell’ultima con l’Atletico. Se per i primi due sopracitati (Milik e De Ligt) il valore è assoluto e il potenziale enorme, per il francese, evitate di fare follie.

DE SCIGLIO – Sull’out di destra della Juventus si è accesa la spia della riserva. In netta difficoltà un De Sciglio, che noi sconsigliamo fortemente. Il posto dovrebbe essere di Danilo. Il palleggio Sarriano potrebbe essere nemico ostico da superare per il terzino ex Milan.

PIATEK – Polveri bagnate ancora per il Pistolero polacco. Complice il caldo di agosto il nuovo 9 rossonero ha sparato a salve, in attesa di tornare a caccia. Questa deve essere la stagione della definitiva consacrazione dopo i 22 squilli dello scorso torneo. Le speranze del diavolo passano soprattutto dalle sue esultanze, e poi c’è la maledizione della 9 da sfatare.

FLORENZI – Il nuovo capitano giallorosso deve ancora ritrovare la gamba dei giorni migliori, comprensibilmente. Ieri nell’amichevole di lusso contro il Real, è risultato uno dei peggiori. L’errore che porta al vantaggio blancos è il suo, ma siamo sicuri in questa Roma senza più Totti e De Rossi, sarà lui il faro per i compagni. È un jolly di lusso per il fanta, può giocare ovunque e bene. Garanzia.

J. JESUS – Restiamo nella capitale. La difesa, orfana del leader storico Manolas, sta aprendo i casting per un possibile partner di Mancini, grande talentino arrivato dall’Atalanta. Il brasiliano piacevole sorpresa dello scorso finale di stagione, non sembra in grandissima forma. Non dà garanzie a mister Fonseca, che ha espressamente chiesto alla società un altro rinforzo in quel settore. Da evitare o al massimo come 7/8 slot.

TOLOI – La Dea sta per mettersi alle spalle una pre-season non felicissima. Ieri altro crollo contro il Getafe. La banda del Gasp cade 4-1, e il difensore argentino spiana con un paio di errori (non da lui, va detto) alle offensive spagnole. “Non difende nessuno” ha tuonato il mister nel post gara. La retroguardia atalantina è sempre stata un punto di forza per i fantallenatori, sono anni, infatti, che la difesa di Gasperini si conferma reparto goleador.

LUIS ALBERTO – Precampionato da record per la Lazio, 8 vittorie su altrettante uscite. Tanti segnali positivi per Inzaghi. Tra i più in ombra però il genio di L. Alberto. Ha bisogno di lasciare alle spalle i fantasmi della scorsa stagione, tutti lo aspettano, il talento c’è ed è tanto.

BARELLA – Tanto corteggiato, inseguito e alla fine strappato alla concorrenza (foltissima) per una quarantina di milioni. Il colpo dell’estate neroazzurra (dopo Lukaku) è Nicolò Barella, tanto cuore e ossigeno per la mediana di Conte. Un estate un po’ in affanno per l’ex Cagliari, le fatiche del sergente Antonio si fanno sentire, ma arriveranno i sorrisi. In Sardegna ha dimostrato la giusta personalità per sfondare anche in un top club.

Kit completo per l’asta:
Attaccanti;
Centrocampisti;
Difensori;
Portieri;
Rigoristi;
Formazioni tipo;
Indisponibili;
Griglia portieri;
Cambi ruolo.