Nuovo anno, nuova stagione, nuova giornata e nuova FLOP11, ecco quindi la formazione dei peggiori 11 della prima giornata.

B. Dragowski (Fiorentina) 1,5: La nuova avventura viola del portiere ex-Empoli non inizia nel migliore dei modi, complici una papera ad inizio partita ed un Napoli straripante in fase offensiva.

O. Colley (Sampdoria) 4,5: Troppi errori in fase difensiva, la Lazio non può far altro che approfittarne

P. Dawidowicz (Hellas) 3,5: Lascia subito la squadra in dieci, in balia del proprio destino.

J. Jesus (Roma) 3,5: Impreciso, impacciato e spesso confuso, non può far altro che migliorare.

M. Bourabia (Sassuolo) 5: Spento, non ancora in condizione.

F. Kessie (Milan) 5: Entra, si dimentica Becao nel momento del gol e nulla più, probabilmente a causa delle sirene di mercato.

Allan (Napoli) 5: Il brasiliano del Napoli gioca sottotono, complice il rigore causato ad inizio partita, si rifarà sicuramente.

Paquetà (Milan) 5: Decisamente un copia sbiadita di ciò che stavamo iniziando a conoscere nella seconda metà dello scorso campionato.

F. Quagliarella (Sampdoria) 5: L’ex capocannoniere non riesce ad incidere, si rifarà.

K. Piatek (Milan) 5: Dopo un precampionato nullo, il polacco continua a non segnare, crisi passeggera o la maglia numero 9 inizia a creare problemi?

D. Farias (Lecce) 3,5: In sintesi, citando Salmo: “Entro, spacco, esco, ciao”. Un rosso inutile a centrocampo dopo appena 15 minuti dal suo ingresso, chiudono anzitempo la sua partita.