Nuovo anno, nuova stagione, nuova giornata e nuova FLOP11, ecco quindi la formazione dei peggiori 11 della seconda giornata.

E. Audero (Sampdoria) 1,5: Un super Berardi lo costringe ad un misero voto.

O. Colley (Sampdoria) 4: La sconfitta casalinga con la Lazio non è servita da lezione, ed il difensore è protagonista di una pessima prestazione.

M. De Ligt (Juventus) 4,5: Esordio da dimenticare per l’olandese, all’esordio ufficiale, che sbaglia la marcatura su due dei tre gol azzurri.

K. Koulibaly (Napoli) 2: Spento sul gol di Higuain, regala vittoria alla Juventus con un autogol rocambolesco, si rifarà.

R. Vieira (Sampdoria) 3,5: Nullo prima di essere espulso.

Tachtsidis (Lecce) 4,5: Un ectoplasma al “Via del Mare”.

F. Ruiz (Napoli) 5: Il talento spagnolo non brilla nella sfida dell’Allianz Stadium.

M. Brozovic (Inter) 5: Con la testa fra le nuvole per parecchio tempo, compie alcuni interventi davvero pericolosi.

K. P. Boateng (Fiorentina) 5: Spento, non sembra neanche la brutta copia di quello della sfida col Napoli.

K. Piatek (Milan) 5: Dopo un precampionato nullo, il polacco continua a non segnare, crisi passeggera o la maglia numero 9 inizia a creare problemi?

A. Cerri (Cagliari) 4,5: Poco incisivo nel guidare l’attacco sardo, complice l’infortunio di Pavoletti, potrebbe trovare sintonia in uturo con Simeone.