Nuovo anno, nuova stagione, nuova giornata e nuova FLOP11, ecco quindi la formazione dei peggiori 11 della quarta giornata.


Gabriel (Lecce) 2: Uno straripante Napoli lo costringe ad un voto misero.

S. Tomovic (SPAL) 4: Macchinoso, a livelli estremi, prestazione da dimenticare.

C. Zapata (Genoa) 2,5: Paga l’autogol a pochi minuti dalla fine.

J. Palomino (Atalanta) 3: La decisione della Lega Calcio di assegnargli l’autogol lo penalizza nel voto, peccato.


R. Saponara (Genoa) 4,5: Un vero ectoplasma alla Sardegna Arena.

L. Biglia (Milan) 5: Il centrocampo rossonero dipende da lui, che però non brilla proprio.

P. Tachtsidis (Lecce) 4,5: Commette un fallo di mano che apre le porte al Napoli, andrà meglio la prossima.

H. Mkhitaryan (Roma) 5: Con la testa fra le nuvole per parecchio tempo, davvero lontano dalla condizione ottimale.


A. Favilli (Genoa) 4,5: Il giovane attaccante rossoblu non riesce ad incidere.

K. Piatek (Milan) 5: Un derby amaro per il polacco, che però vede vanificati i propri sforzi.

S. Di Carmine (Verona) 2: Il palo dell’Allianz Stadium non ha ancora smesso di tremare, si rifarà.