Sirigu – Il suo Toro non vive un momento d’oro, ma piccoli segnali di una possibile rinascita il derby li ha lasciati. Tra i pali sicuramente pochi dubbi e tante certezze. Ssaà Sirigu è uno dei simboli granata e va messo, è in condizioni super.

Olsen – È un Cagliari versione grandi firme. In Sardegna si sogna in grande, e anche Olsen non sta facendo rimpiangere Cragno. Anche contro i Viola è promosso.

Strakosha – Dopo i tanti gol subiti le aquile stanno sistemando anche la fase difensiva. All’Olimpico arriva il Lecce, che crea e gioca contro tutti è vero, ma se scenderà sul prato la Lazio delle ultime uscite, il numero 1 biancoceleste può prendere il +1.

Musso – Dopo un paio di settimane difficili, e gli 11 palloni raccolti in due gare contro Atalanta e Roma, è arrivata una vittoria pesantissima sul campo del Genoa. Adesso in casa contro la Spal l’argentino può tornare protagonista.

Handanovic – Chiudiamo con la certezza assoluta, che nelle ultime uscite però non ha goduto di una grandissima protezione dei suoi difensori. In casa contro il Verona va chiusa la porta.