FESTA DI STRADA GIU DAL PONTE

La Serie A entra nel vivo, ecco i nostri consigli su chi schierare e chi evitare in questo ottavo turno di Serie A Tim 2019/20, ecco la preview:

ATALANTA – JUVENTUS

3IN: Gomez, Higuain, Costa

3OUT: Toloi, De ligt, Danilo

La 13a di A si apre con il gran galà di Bergamo. Nel nuovo impianto della Dea arrivano i pluricampioni. Da una parte fuori Zapata e Ilicic, dall’altra Ronaldo e Sandro. Assenze pesantissime ma c’è tanta carne al fuoco a tinte albiceleste. Il Papu è pronto a far ballare De ligt e compagni, il Pipita con la Dea ha un feeling speciale. Douglas vuole far impazzire tutti.

MILAN – NAPOLI

3IN: Insigne, Fabian Ruiz, Bonaventura

3OUT: Conti, Mario Rui, Piatek

Altro incrocio da mille e una notte. San Siro, sponda rossonera ospita la banda Ancelotti che deve riprendere il cammino dopo settimane difficili. Lorenziello contro il Milan segna quasi sempre, Fabian forse in un nuovo modulo deve prendersi le chiavi della squadra. Nei padroni di casa c’è voglia di ritrovare il vero Jack di cuori. Potrebbe avere una chance da titolare, e proprio al Napoli ha segnato uno dei suoi ultimi gol con la maglia del Diavolo. Piatek? Lasciarlo fuori non è una follia.

TORINO – INTER

3IN: Barella, Vecino, Ansaldi
3OUT: Skriniar, Berenguer, Aina

Chiude il sabato grandi firme, Torino – Inter. La cresta del Gallo contro le corna del Toro, ma non solo. Si gioca a specchio, 3-5-2 da ambo i lati, quindi 10 uomini in mezzo al campo, la partita passa da lì. Scegliamo due centrocampisti neroazzurri, quelli della rimonta contro il Verona. Barella è ormai uno dei primi 3 centrocampisti italiani, parola di mister Mancini, abbina una qualità a un carattere non comuni, Vecino già da un paio di settimane sta trovando feeling con il campo e la porta. Nel toro ci spostiamo sulle fasce, lì è Ansaldi il più pericoloso. Skriniar per ora non convince, Berenguer meglio di no.

BOLOGNA – PARMA


3IN: Dzemaili, Orsolini, Kulusevski

3OUT: Sepe, Iacoponi, Hernani

Nel menù di pranzo c’è il derby emiliano, uno dei tanti. Il Bologna arriva da favorito, vista la totale emergenza di organico dei ducali. Dzemaili è uno da queste partite, può essere una soluzione, anche da fuori. Orsolini è rigenerato dalla splendida prestazione in azzurro e va messo, è in stato di grazia. Il talentino del Parma è l’unica arma offensiva di alto livello per D’Aversa, solo lui lo può salvare.

ROMA – BRESCIA

3IN: Spinazzola, Zaniolo, Kluivert
3OUT: Joronen, Romulo, Torregrossa

La Roma può sorridere; l’infermeria si sta piano piano svuotando e rientrano pezzi importanti per Fonseca. Non tutti ancora al 100 % quindi meglio puntare ancora sulle certezze. Spinazzola o a destra o a sinistra può fare la differenza. Zaniolo vive un magic moment, quello che tocca diventa oro. Justin deve far capire adesso più che mai, che è più di un alternativa ai rientranti Mkhitaryan e Under. Nel Brescia meglio evitare tutto il pacchetto difensivo.

SASSUOLO – LAZIO

3IN: Boga, Luis Alberto, Correa

3OUT: Marlon, Locatelli, Consigli

Si aspettano gol e spettacolo al Mapei stadium. Il sassuolo ospita la Lazio, in uno scontro di qualità e fantasia. Due squadre che giocano e propongono senza paura. Si quindi i reparti offensivi, con Boga ormai super star dell’attacco neroverde. Luis Alberto sta incantando tutti, gioca un calcio meraviglioso, 10 assist in campionato 3 per il Tucu Correa, che ha iniziato a segnare come mai aveva fatto prima.

VERONA – FIORENTINA

3IN: Ribery, Milenkovic, Lazovic

3OUT: Silvestri, Faraoni, Pessina

Una semplice influenza non può fermare il talento e la personalità di Franck, che vuole essere ancora decisivo. Milenkovic ormai è un fattore sui piazzati. Lazovic è uomo di corsa, l’arma giusta per combattere il grande palleggio viola.

SAMPDORIA – UDINESE

3IN: Quagliarella, Lasagna, Ferrari

3OUT: Samir, Ekdal, Jajalo

Al Marassi la Sampdoria è costretta a vincere, l’Udinese invece sta sorprendendo senza la guida di un vero e proprio tecnico. Occhio a Quagliarella e Lasagna, in cerca del gol perduto, da evitare Samir e Jajalo per i veneti e Ekdal, ancora fuori forma.

LECCE – CAGLIARI

3IN: Nainggolan, Lapadula, Simeone

3OUT: Gabriel, Klavan, Petriccione

Al Via del Mare arriva il Cagliari sempre più in formato Europa, con Nainggolan e Simeone sugli scudi ma occhio ad un ritrovato Lapadula.
Da evitare la retroguardia leccese, soprattutto Gabriel, a rischio goleada.

SPAL – GENOA

3IN: Radu, Kurtic, Pandev

3OUT: Reca, Lerager, Petagna

A Ferrara arriva il Genoa, pronta a dimostrare di non meritare la posizione in bassa classifica, anche senza Kouamé.
La SPAL avrà bisogno di reinventarsi in avanti, con Petagna nettamente fuori condizione.