La Serie A entra nel vivo, ecco i nostri consigli su chi schierare e chi evitare nella 15a giornata di Serie A Tim 2019/20, ecco la preview:

INTER – ROMA

3IN: Lukaku, Zaniolo, Lautaro

3OUT: Lopez, Gagliardini, Kolarov

a San Siro, nel momento più importante della stagione, arriva la Roma dell’ex Zaniolo pronta a dar battaglia agli uomini di Conte. Sugli scudi Lautaro e Lukaku che son in forma strapitosa, occhio però al centrocampo, con Gagliardini primo indiziato, stesso pericolo per Pau Lopez e Kolarov, non al top.

ATALANTA – VERONA

3IN: Ilicic, Amrabat, Gomez

3OUT: Silvestri, Barrow, Lazovic

Al Gewiss Stadium arriva l’Hellas, avversario battibile ma spesso ostico. Con l’emergenza attacco tocca a Ilicic e Gomez risollevare la Dea, Amrabat invece sugli scudi per i gialloblù. Da evitare le difese di entrambe le squadre.


UDINESE – NAPOLI

3IN: LLorente, De Paul, Ruiz

3OUT: Opoku, Mario Rui, Becao

Alla Dacia Arena arriva il Napoli, ancora in crisi interna e di risultati in campionato. Milik out, tocca a Llorente guidare l’attacco, nella speranza che i compagni collaborino, primo su tutti Ruiz, spento nelle ultime partite. Udinese sconsigliata come rosa questa giornata tranne per De Paul, pronto a stupire.

LAZIO – JUVENTUS

3IN: Dybala, Milinkovic-Savic, Pjanic

3OUT: Radu, De Ligt, Bernardeschi

Secondo big match di giornata in scena all’Olimpico, la terza contro la seconda. In queste partite va premiata la qualità: dentro Pjanic, Dybala (8 gol contro i biancocelesti), Correa, Luis Alberto e simili. Meglio andare più cauti con i difensori, specie con De Ligt che in questo momento è poco fortunato negli episodi.

LECCE – GENOA

3IN: Pinamonti, La Mantia, Schöne

3OUT: Majer, Cassata, Petriccione

Al Via del Mare il Genoa proverà a risalire la china contro un avversario ostico e galvanizzato dalla vittoria a Firenze come il Lecce. Pinamonti e La Mantia a guidare gli attacchi e a puntare al gol, l’esperienza di Schöne potrebbe essere fondamentale. Sconsigliamo caldamente le difese.

SASSUOLO – CAGLIARI

3IN: Boga, Nainggolan, Pellegrini

3OUT: Romagna, Djuricic, Klavan

Il Sassuolo in casa spesso regala sorprese, quindi occhio: va premiato il Cagliari ma senza esagerare, sì ai trascinatori. Turati sarà di nuovo titolare e non sempre può fare una partita come quella dello Stadium, quindi calma coi difensori neroverdi.

SPAL – BRESCIA

3IN: Petagna, Donnarumma, Tonali

3OUT: Cionek, Cistana, Torregrossa

Il Paolo Mazza è ormai un fortino per gli spallini, chi viene a giocare sa che non sarà una passeggiata. Ragion per cui gente come Kurtic, Petagna, Igor è schierabile, un po’ meno i mediani e chi porta più malus che bonus. Nel Brescia torna Corini ma manca Balotelli, in sua assenza premiate Donnarumma che sarà anche rigorista.

TORINO – FIORENTINA

3IN: Sirigu, Caceres, Chiesa

3OUT: Izzo, Meitè, Badelj

In una partita così, la mossa vincente la si può trovare tra i pali. Sasà Sirigu in queste partite si esalta, e poi ormai ha raggiunti livelli altissimi. Spazio nei viola alla C-C. Caceres ormai fedelissimo di Montella, è uomo da gol pesanti. Chiesa deve ritrovarsi e far ritrovare i 3 punti ai Viola.

SAMPDORIA – PARMA

3IN: Murru, Ramirez, Kucka

3OUT: Colley, Hernani, Brugman

Riproponiamo il terzino ex cagliari. Sempre in campo, la fascia sinistra è sua. Contro il Parma anche Ramirez va messo, sta trovando gol e continuità, nemica storica del suo talento. Kucka da attaccante nel tridente può intrigare, lanciatelo. Colley non è più la macchina da 7 dello scorso anno, meglio evitare.

BOLOGNA – MILAN

3IN: Svanberg, Conti, Bonaventura

3OUT: Piatek, Kessie, Mbaye

Il Diavolo chiude questa lunghissima giornata di campionato, e vuole bissare i 3 punti di Parma, che sarebbero ossigeno puro per una classifica ancora in salita. Si resta in Emilia, a Bologna confermatissimo Conti, che sembra tornato ai tempi di Bergamo. Spazio al solito Jack, uomo simbolo della possibile rinascita del Milan. Promossa la stellina Svanberg nei rossoblù.