Terraciano 7,5 – Seconda volta in fila nei migliori della classe. Chiude la porta anche a San Siro, secondo +1 e chissà che questo finale non ci abbia regalato il nuovo numero 1 della Viola?

Bruno Peres 13,5 – I bonus folli che non ti aspetti. La doppia di Bruno Peres a Ferrara ti fa impazzire. il 13,5 finale è da infarto.

Criscito 10 – Firma il gol numero 6 del suo splendido campionato e avvicina la salvezza per i suoi. Certezza.

Kolarov 9,5 – Qualche brutta prestazione non cancellerà mai il suo mancino, che canta. Con la Spal missile da fuori che buca anche i guantoni del portiere Spallino. Ben tornato.

Kulusevski 10 – Il miglior giovane del torneo. Si presenta stranamente dagli 11 metri e trasforma il primo rigore della sua carriera in A. Pronto per la Juve.

Fofana 10,5 – Fuga in solitaria a tempo quasi scaduto, scatto su Sandro, tunnel in corsa su De ligt e mancino che infila Szczesny, per un golazo della mezz’ala friulana. Abbatte la festa scudetto Juve e salva i suoi con una giocata da fenomeno.

Zaniolo 10 – Il campo come sempre è la risposta migliore. E quando Nic si alza dalla panchina nella Lupa si accende la luce. Accadeva così in passato solo per uno, ma ancora è presto. Riceve palla prima della sua metà campo e inizia a pattinare. Uno, due, tre saltati poi sterzata per scherzare con il quarto e mancino sotto l’incrocio. Follia.

Milinkovic Savic 10 – Sms che sa di champions, quello del Sergente. Missile da fuori che abbatte la porta di Cragno e inizia la solita rimonta biancoceleste. Champions matematica e altra grandissima stagione di un centrocampista ormai di livello mondiale.

Lapadula 13,5 – Altra doppietta da fantamiracolo. Lapadula ti porta sulla luna, all’improvviso. 13,5 da favola.

Muriel 10 – L’uomo programmato dalla panchina. Se entra dopo, segna, sempre. fanno 19 in campionato molti dei quali da subentrato. Come spacca lui le partite pochi al mondo. Fenomeno.

Ibrahimovic 13,5 – Zlatan il figlio di Abramo. Giocatore che nasce una volta a secolo. 39 anni e ancora molto più forte di quasi tutta la serie A. Anzi forse solo uno meglio di lui. Doppietta e 7 in campionato in 15 presenze. Superiorità manifesta.